Camporgiano

Va a casa dell'ex convivente con l'ascia

Si era presentato a casa dell'ex moglie armato di ascia e coltello, danneggiando la porta di ingresso e alcuni oggetti all'interno dell'appartamento. Ma quando la donna è riuscita a mandare una richiesta di aiuto l'uomo, un cinquantenne spezzino, si è dato alla fuga. I carabinieri della Spezia lo hanno cercato tutto il giorno, ieri, battendo palmo a palmo la città. E' stata la donna, verso sera, a segnalarne di nuovo la presenza sul pianerottolo di casa, in viale San Bartolomeo alla Spezia. I militari lo hanno trovato armato di coltello e dopo una breve resistenza sono riusciti a bloccarlo e disarmarlo. Il cinquantenne è stato arrestato con l'accusa di maltrattamenti in famiglia, violazione di domicilio aggravata, resistenza a pubblico ufficiale e porto di oggetti atti a offendere. Da tempo i due erano separati.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie